Ci siamo: i due giorni di Profondo Giallo sono arrivati!
Dopo un lungo avvicinamento attraverso tanti eventi collaterali divisi tra musica, cinema e teatro; oggi parte la seconda edizione del festival noir di Piacenza, organizzato da Officine Gutenberg in partnership con Cinemaniaci, Papero Editore, Libreria Fahrenheit 451, Bookbank, Associazione Culturale Crisalidi, e con la collaborazione di Piacenza Music Pride e Orzorock Music, sotto la guida artistica di Gabriele Dadati.

Un evento che parte stamattina alle 10 e che proseguirà con una lunga serie di libri ed autori fino a domenica sera. Due giorni che non saranno solo di libri, anche se questi si pongono al centro della scena, ma anche di giochi, come il Geocaching e il Cluedo vivente di oggi pomeriggio, di camminate misteriose, e, in conclusione, e ancora di cinema, con la proiezione di Fulci For Fake alla sala Ritz del Politeama, domani sera alle 21.15.

Ecco di seguito tutte gli “incontri con gli autori” della due giorni gialla.

SABATO 2 NOVEMBRE

Ore 10 | Palazzo Farnese

Gesuino Némus

“Il catechismo della pecora”, Elliot Edizioni | Gli anni Sessanta in Sardegna. Efferati ed esilaranti allo stesso tempo. In dialogo con Enrico Forelli.

Ore 11 | Palazzo Farnese

Bruno Gambarotta

“Il colpo degli uomini d’oro. Il furto del secolo alle porte di Torino”, Manni Editori | Un’appassionante vicenda di nera raccontata come un romanzo giallo dal celebre giornalista e personaggio televisivo. In dialogo con Girolamo Mimmo Lacquaniti.

Ore 12 | Palazzo Farnese

Antonio Paolacci e Paola Ronco

“Nuvole barocche”, Edizioni Piemme | Premio NebbiaGialla 2019. Una Genova misteriosa e inquietante, dove chiunque può essere il colpevole. In dialogo con Giacomo Capelli

Ore 15 | Palazzo Farnese

Ben Pastor

“La canzone del cavaliere”, Sellerio | Già vincitrice del Premio Flaiano, la scrittrice statunitense torna alle origini con il suo soldato detective Martin Bora. In dialogo con Barbara Belzini.

Ore 16 | Palazzo Farnese

Paolo Roversi

“Alle porte della notte: un’indagine di Enrico Radeschi”, Marsilio | Esponente di punta del noir metropolitano e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival, Roversi torna con il suo storico personaggio. In dialogo con Filippo Fornari.

Ore 17 | Palazzo Farnese

Eraldo Baldini

“La palude dei fuochi erranti”, Rizzoli | Il gotico rurale targato Romagna arriva a Palazzo Farnese. In dialogo con Sara Marenghi.

Ore 18 | Palazzo Farnese

Marina Di Guardo

“La memoria dei corpi”, Mondadori | La giallista piacentina d’adozione presenta il nuovo romanzo ambientato sulle colline di Travo. In dialogo con Alberto Fermi.

DOMENICA 3 NOVEMBRE

Ore 10 | Palazzo Farnese

Carlo Bernini, Filippo Fornari e Matteo Billi

Tre giallisti piacentini a confronto, e tripla presentazione:

“Il maestro de L’ottavo colore”, Officine Gutenberg; “Fiamme in Piazza Duomo. Lo strano caso della mucca che incendiava i fast food”, Todaro Editore; “Devoti alla causa”, Echos. In dialogo con Micaela Ghisoni.

Ore 11 | Palazzo Farnese

Valerio Varesi

“Gli invisibili: un’indagine del commissario Soneri”, Libri Mondadori | Le nebbie attorno al Po si diradano. Ed emerge un cadavere senza nome. In dialogo con Barbara Sartori.

Ore 12 | Palazzo Farnese

Giuseppe Di Piazza

“Il movente della vittima”, HarperCollins Italia Editore | Responsabile dell’edizione romana del Corriere della Sera, Di Piazza ci porta nella fascinosa Palermo degli anni Ottanta.

In dialogo con Elisabetta Paraboschi.

Ore 15 | Palazzo Farnese

Giulio Leoni

“I delitti dei nove cieli”, Casa Editrice Nord | Un omicidio alla Sorbona. Una cospirazione ordita all’ombra del processo ai Templari. Un detective d’eccezione: Dante Alighieri. In dialogo con Brunello Buonocore.

Ore 16 | Palazzo Farnese

Fabrizio Gatti

“Educazione americana”, La Nave di Teseo | Giornalista d’inchiesta dell’Espresso e vincitore del premio internazionale Tiziano Terzani, Gatti ci racconta le infiltrazioni della CIA nella politica europea. In dialogo con Pietro Visconti.

Ore 17 | Palazzo Farnese

Omaggio a Giorgio Faletti

Il ricordo dello scrittore piemontese nelle parole della vedova Roberta Bellesini e del direttore editoriale di Baldini+Castoldi Luca Ussia. In dialogo con Benedetta Barbieri.

Ore 18 | Palazzo Farnese

Raul Montanari

“La seconda porta”, Baldini+Castoldi | Premio Strega Giovani 2010 e Ambrogino d’oro nel 2012, Montanari ci porta in una Milano tra organizzazioni segrete e giovani migranti in fuga. In dialogo con Alberto Gromi.